Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Dieci cose che non sapete su Tommaso Paradiso (@Thegiornalisti)

paradiso1) Ha frequentato il liceo classico ed è laureato in filosofia.

2) Ha deciso di fare questo lavoro dopo aver scoperto gli Oasis.

3) Avrebbe voluto scrivere “Va bene va bene così”, e invece l’ha scritta Vasco. Ma va bene va bene così lo stesso, perché la ritiene la più bella canzone d’amore di tutti i tempi, e poi lui a Vasco vuole bene, anche se lo ha scoperto tardi.

4) Se dovesse scegliere il verso che più lo rappresenta di “Completamente Sold Out”, il nuovo disco dei TheGiornalisti, sceglierebbe “Looserare andarci sotto maledetta”, anche se lo gente non la capisce.

5) Si sveglia tutte le mattine alle 7 anche se va a dormire alle 2. Però dopo cena gli viene sonno. Perciò i ritmi del tour (che è appena iniziato e che farà tappa a Milano giovedì 17 novembre, qui tutte le altre date) lo stressano: gli piacerebbe di più se i concerti si svolgessero di pomeriggio.

6) Tra gli episodi che elenca quando racconta le cose più incredibili che gli sono successe da quando fa il cantante c’è un pranzo a Bologna con Luca Carboni (per il quale ha scritto “Luca lo stesso”) e un pranzo a Roma con sua madre durante il quale alcuni fans gli hanno chiesto un selfie e sua madre si è emozionata (e lui si è emozionato di conseguenza).

7) Il suo regista preferito (al momento) è Paolo Sorrentino. Ma ama molto anche Vanzina. Per lui “Vacanze di Natale ’83” è il “capolavoro dei capolavori”.

8) Gli piacerebbe “da morì” scrivere una colonna sonora per un film ma purtroppo “non vanno più di moda”.

9) Ha visto in una notte tutte le puntate di Stranger Things , ma gli piace un sacco anche “Il trono di spade”.

10) Negli anni ’80 la madre lo riempiva di maglioni Ballantyne a trecce, che gli piacciono ancora adesso.

(Altre cose su Tommaso Paradiso le ho scritte sul sito di IL Magazine).

(La foto di Tommaso Paradiso è rubata dal suo profilo Instagram: seguitelo).

 

 

  • Mauro Collalunga |

    Le emozioni nella vita si succedono così senza rumore

  Post Precedente
Post Successivo