Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Baci dalla provincia*

Sull’ultimo numero di IL c’è un bell’articolo di Ester Viola su Adele. Dopo averlo letto mi sono finalmente decisa a guardare su Youtube il video di Hello. E qui faccio una piccola ammissione: finora non lo avevo ancora guardato perché mi dava fastidio vederla dimagrita. Ma questo è un altro discorso. Quello che invece volevo dire è che ho visto il video e ascoltato la canzone, e ci ho trovato dentro una cosa che mi ha fatto pensare ai Baustelle, a Calvino e un pochino anche a me, che vengo da un piccolo paese.

“I’m sorry, I hope that you’re well
Did you ever make it out of that town
where nothing ever happened?”
(Hello – Adele)

“Che fine hai fatto?
Ti sei sistemato?
Che prezzo hai pagato?
Che effetto ti fa?
Vivi ancora in provincia?
Ci pensi ogni tanto alle rane?”
(Le rane – Baustelle)

“Alle volte un treno va via sulla riva ferrata del mare e su quel treno ci sono io che parto. Perché io  non voglio restare al mio paese pieno di sonno e d’orti, decifrare le targhe delle macchine forestiere come il ragazzo montanaro seduto sulla spalletta del ponte. Io vado, ciao paese”.
(Amore lontano da casa – Italo Calvino)

*L’orso – Baci dalla provincia