Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Per brevità chiamato artista*

denteQualche tempo fa ho comprato un libro per un bambino per poi scoprire che non era un libro per bambini, nonostante il titolo. Allora al bambino in questione non l’ho più regalato, però l’ho letto io durante qualche viaggio in metropolitana.
E’ così che ho scoperto Dente, che in verità si chiama Giuseppe Peveri e da dieci anni fa il cantautore.
Adesso Dente parte in tour con il suo nuovo disco e spiega che queste canzoni non sarebbero mai nate senza quel libro là, che è un libro di favole brevissime. Brevissime (e bellissime) sono anche alcune delle canzoni del nuovo disco, che ho provato a raccontare su IL Magazine.

“INCUBI
c’era un mostro che pensava di avere un bambino sopra al letto.
fine.”
(“Favole per bambini molto stanchi”)

(* questo, per la verità, è un titolo di De Gregori)